“Mi ricordo di tanti anni fa quando Lelisa mi chiese se poteva affiancarmi in alcune lezioni di classica: quando poi tre anni dopo le affidai un corso di piccole tutto da sola capii che ci avevo visto giusto e che sarebbe diventata una grande insegnante. Ha fatto centinaia di ore di tirocinio, una ragazza responsabile e studiosa con una mente coreografica brillante”. Giusy

Nasce a Bollate il 19 Dicembre 1988. Si avvicina fin da piccolissima al mondo della danza frequentando corsi di danza classica per poi aggiungere negli anni il modern jazz e nel 2005 la danza contemporanea. Nel 2007 si diploma in Modern Jazz e arriva in finalissima al concorso coreografico “Weekend in Palcoscenico” con il suo passo d’addio intitolato “Memories”. Parallelamente prosegue la sua formazione scientifica e si laurea nel 2011 in Biotecnologie Industriali. In seguito, però, i suoi studi si dirigono verso un altro focus: è così, infatti, che nel 2015 si laurea di nuovo ma in Terapia della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva.
Per la danza comincia l’avviamento professionale presso l’Accademia di Arti Sceniche NonSoloDanza seguendo i corsi di Giusy Converti e Janet Williams. Prosegue i suoi studi con l’obiettivo di diventare insegnante di danza classica (metodo Vaganova) presso l’Accademia Ucraina di Milano frequentando e superando gli esami abilitanti di Metodica A e B. Frequenta il Corso di Perfezionamento Insegnanti di Danza Classica e Repertorio tenuto da Anita Magyari. Sostiene e supera brillantemente l’esame di livello avanzato in danza classica certificato CIBU (Centro Internazionale di Balletto-Ucraina) nel 2017. Per la danza contemporanea frequenta le lezioni di Virginia Spallarossa e Roberto Altamura. Tecnica e repertorio Parsons con Mia McSwain.
La sua formazione ad ampio raggio continua con stage con maestri di calibro nazionale e internazionale: Roberta Broglia, Anna Rita Larghi, Virgilio Pitzalis, Christopher Huggins, Steve La Chance, Rita Valbonesi, Elena Viti, Claudia Bosco, Francesco Nappa, Eugenio Buratti, Mariangela Lacquaniti, Romina Contiero, Sonia Usurini, Arturo Michisanti, Cristina Sarasso, Stefania Ciampa, Alessandra Costa, Sabrina Camera, Emanuela Tagliavia, Corinne Lanselle, Rita Valbonesi, Claudia Bosco, Frederic Olivieri, Simona Bucci, Michele Merola, Michele Di Stefano, Silvio Oddi, Erika Silgoner, Erika Sobol, Kate Jablonski, Jaci Royal, Mia Molinari, Katharina Christl, Matteo Levaggi, Daniele Albanese, Irene Sgobbo, Alessandra Calore, Marina Quassia, Alex Atzewi, Beatrice Carbone, Marco Laudani, Joseph Fontano, Katarzyna Gdaniec.

Dal 2011 è coreografa per il corpo di ballo della scuola NonSoloDanza con il quale ha prodotto coreografie ad hoc di modern-contemporaneo come “Love Seasons” o “The Library”, portate in scena per spettacoli e rassegne.
Nel 2013 le viene affidato il corpo di ballo baby di danza classica “Little stars”, con il quale vince numerosissimi concorsi e riconoscimenti a livello nazionale e internazionale.
Tramite l’Accademia NonSoloDanza prende parte a spettacoli teatrali della compagnia Gost quali “Amor y Muerte” (2011), “La morte e la fanciulla” (2012), “Eva, amore a prescindere” (2014).
Presso l’Accademia NonSoloDanza tiene i corsi di babydance, danza classica, punte e danza contemporanea: nei suoi lavori traspare la sua eleganza e il suo rigore nella cura dei dettagli e delle belle linee.
Ideatrice e conduttrice, insieme a Giusy Converti, dello spazio psicomotorio “Cuccioli Ballerini” per bambini da 12 a 36 mesi. Sta concludendo il percirso per ottenere il diploma AIMI di massaggio neonatale.
Collabora da anni nel front e back office della segreteria di NonSoloDanza.